tuttigiu02

Twister? La carriola?

Scopri quanto è bello giocare su un pavimento disinfettato.

Homepage > Area giochi > Tutti giù per terra

IDEALE PER TESSUTI E SUPERFICI MORBIDE

spray1

SPRAY DISINFETTANTE

Disinfetta tutte le superfici, in particolare tessuti d’arredo e superfici morbide, lasciando un gradevole profumo.

Tutti giù per terra

Quante volte hai giocato con tuo figlio a lanciare macchinine sul pavimento o hai fatto un puzzle con la tua bambina? Giocare insieme ai tuoi bimbi è importante, farlo su un pavimento o su un tappeto disinfettato da germi e batteri ancora meglio!

I giochi da pavimento alimentano la creatività dei bambini che sdraiati a pancia in giù potranno divertirsi e trascorrere i lunghi pomeriggi invernali.

Giochi da fare in terra

tuttigiu_piste

Piste per macchinine fai-da-te

Vi serve solo del nastro adesivo colorato: usatelo per creare sul pavimento delle piste da corsa per le macchinine dei vostri bambini.

tuttigiu_cariola

La Carriola

Bisogna essere in due: il bambino più piccolo farà la carriola, quello più grande (o il genitore) il muratore. Il bambino che fa la carriola mette le mani sul pavimento e tiene le gambe rigide, il muratore lo solleva per le gambe e tiene i piedi del compagno sotto le proprie braccia. Basta essere in 4 per fare delle divertenti corse di carriole!

tuttigiu_tenda

La tenda nascondiglio

Un tavolino girato su un fianco può diventare una fantastica tenda-da-campeggio-nascondiglio. Coprilo con un vecchio lenzuolo o una tovaglia, stabilisci una parola d’ordine e fai entrare solo chi la conosce.
Per rendere ancora più divertente il campeggio puoi creare una specie di fuoco: prendi alcuni rotoli di carta assorbente (meglio se un po’ schiacciati) per fare la legna, mentre per avere una bella fiamma al centro basterà una candela.

tuttigiu_carta

Gioco delle strisce di carta

Occorrono un paio di forbici e una lunga striscia di carta crespata per ogni giocatore. Tutte le strisce devono essere della stessa lunghezza.
Fissa un’estremità delle strisce a qualcosa come una sedia o appuntale con spilli a un cuscino per terra. Ad ogni giocatore viene data l’altra estremità della striscia e le forbici. Al via i giocatori cominciano a tagliare nel mezzo le strisce di carta. Vince chi per primo arriva all’altra estremità della striscia.

tuttigiu_palloncini

Corsa dei palloncini

Ad ogni giocatore si dà un palloncino. Tutti si mettono a quattro zampe dietro la linea di partenza. Al via i giocatori devono cominciare a spingere i palloncini con il naso. Vince chi arriva prima al traguardo. In alternativa, invece che col naso, si possono far avanzare a forza di soffi.

tuttigiu_piedi

Dipingere con i piedi

Create delle specie di stivaletti con i fogli di plastica “mille bolle” (quelli che si usano per imballare): metteteli ai piedi dei vostri bambini e si divertiranno a dipingere su fogli o vecchi cartoni.

tuttigiu_bowling

Mini-bowling

Create un mini campo da bowling tracciando il percorso con del nastro adesivo sul pavimento. Procuratevi delle gomme da cancellare o oggetti simili che fungano da birilli e una biglia. Che la sfida abbia inizio!

tuttigiu_equilibrio

Gioco di equilibrio

Prendete del nastro adesivo colorato e tracciate sul pavimento tre “percorsi” diversi, ovvero tre linee: una dritta, una a zig zig, una curva. Insieme al tuo bambino dovrai camminare in equilibrio sulle linee, come fossi su un architrave, senza uscire dalla linea!

tuttigiu_twister

Twister

Sono molte ormai le versioni di Twister esistenti: quella originale prevede un tappeto di plastica di grandi dimensioni su cui sono disposte quattro file di cerchi colorati. Oltre al tappeto, Twister prevede un quadrante di cartone con una lancetta diviso in quattro parti: su ogni parte è scritto un colore e una parte del corpo: piede destro, piede sinistro, mano destra e mano sinistra. Un “arbitro” farà ruotare la lancetta e dirà il colore e la parte del corpo che i giocatori dovranno usare. Il risultato sarà che durante la partita i giocatori si troveranno in posizioni sempre più aggrovigliate o precarie, finendo per perdere l’equilibrio o cadere. Perde chi cade o chi tocca il tappeto con una qualsiasi altra parte del corpo.